Prestiti delega Ragusa

213

Come ottenere prestiti delega a Ragusa? Nella caratteristica città siciliana non mancano società finanziarie ed istituti di credito a cui rivolgersi per istruire la pratica di finanziamento. Come ogni tipologia di prestito, anche la delega di pagamento richiede l’invio di una documentazione specifica: i lavoratori dipendenti devono consegnare le ultime due buste paga, il documento d’identità e il codice fiscale. I prestiti delega a Ragusa necessitano anche dell’autorizzazione formale del datore di lavoro: rispetto alla cessione del quinto infatti, il datore non è obbligato a procedere alla trattenuta sulla busta paga, e nel caso del doppio quinto può opporre anche un rifiuto.

Prestiti delega Ragusa, a chi rivolgersi

L’opzione di prestiti delega a Ragusa può essere esercitata presso numerose finanziarie presenti in città: in un’area ben delimitata ve ne si trovano diverse, a partire dalla filiale Pitagora in Via Ducezio 22, nelle vicinanze della Questura. Una certa soddisfazione da parte dell’utenza cittadina viene espressa dal rating dell’agenzia Compass, situata a non molta distanza dalla precedente, in Via Risorgimento 1, dove poter quindi usufruire della qualità e dei servizi di consulenza espressi da una delle più importanti finanziarie in ambito nazionale.

Più distaccata da questa zona centrale della città è Mutui Prestiti e Servizi in Via Dottor Filippo Pennavaria 5, che offre un pacchetto vario di prodotti assicurativi e creditizi per la propri clientela. Segnaliamo ancora l’agenzia Agos Ducato in Via Giuseppe di Vittorio 49 e Creditoxte in Via Lombardo Radice 1A, tra le numerose finanziarie dove ottenere prestiti delega a Ragusa senza problemi e in breve tempo.

Come funziona l’ammortamento?

Per chi fosse poco avvezzo al mondo dei prestiti, ricordiamo come funziona la delega di pagamento, detta non a caso doppio quinto dello stipendio. Una volta ottenuto il capitale, infatti, esso dovrà essere restituito ogni mese insieme ai relativi interessi pagando una rata di ammortamento: a differenza di un prestito normale però, tale rata viene trattenuta direttamente sulla busta paga. Il termine doppio quinto serve per distinguerla dalla normale cessione, giacché con il prestito delega l’importo della rata arriva fino al 40 per cento del reddito percepito.

È evidente pertanto che chiedendo prestiti delega a Ragusa a una delle finanziarie indicate si possono ottenere somme di denaro ben più elevate rispetto alla normale cessione del quinto. I piani di rimborso sono personalizzabili dal singolo cliente, e si può andare da un minimo di 24 mesi a un massimo 120 rate, per cui la durata massimo dell’ammortamento è pari a 10 anni.