Prestiti delega Ogliastra

162

Prestiti delega a Ogliastra: a chi rivolgersi? Abbracciati dal mare della Sardegna, uno dei più belli di tutto il Mediterraneo, gli abitanti della zona potrebbero necessitare di un capitale da investire nei propri progetti. E allora cosa c’è di meglio della delega di pagamento se si è lavoratori dipendenti: questa cessione di un doppio quinto sullo stipendio consente infatti di restituire gli importi ottenuti rinunciando al 40 per cento massimo della propria retribuzione netta, avendo però a disposizione una somma di denaro piuttosto ingente. Vediamo allora dove richiedere prestiti delega a Ogliastra, le società finanziarie a cui rivolgersi per inoltrare la domanda di finanziamento.

Le finanziarie per i prestiti delega a Ogliastra

Per ottenere prestiti delega a Ogliastra ci si può rivolgere sia a società finanziarie che ad agenti intermediari. Tra i primi segnaliamo l’agenzia Confidi a Tortolì in Via Virgilio Monsignor 39, presenta in tutta l’isola nelle varie province. In alternativa ci si può rivolgere alla sede del Banco di Sardegna di Ulassai in Via Ogliastra 2, che ha un ampio pacchetto di prodotti e servizi finanziari, compresa la delega di pagamento per i propri clienti.

Come agenti intermediari segnaliamo per il rating ottenuto dagli utenti on line la consulente Angela di Loddo a Tertenia, in Via Armando Diaz 16, mentre a Cardedu in Via Pintor 11 offre i propri servizi di consulenza finanziaria Daniela Serusi. Torniamo a Tortolì per segnalare in ultimo la sede di Intesa SanPaolo in Via Baccasara 1, che può rappresentare un’altra opportunità per ottenere prestiti delega a Ogliastra.

Differenze tra delega di pagamento e cessione del quinto

Hanno molti punti in comune, ma anche delle differenze la cessione del quinto e il prestito delega, a partire dalla platea che può accedere al finanziamento. La cessione del quinto infatti è aperta tanto ai lavoratori dipendenti quanto ai pensionati, mentre la delega di pagamento può essere richiesta dai soli lavoratori, in quanto l’Inps non ha accordato il permesso per preservare la soglia minima di sopravvivenza, evitando un eccessivo sovraindebitamento a chi percepisce l’assegno previdenziale.

Ma non si tratta della sola differenza. La cessione del quinto infatti viene accordata in automatico dal datore di lavoro, una volta che giunge la comunicazione dell’avvenuta cessione da parte della banca o finanziaria. Al contrario la delega di pagamento necessita della sottoscrizione formale del datore di lavoro, il quale può anche opporsi alla doppia trattenuta sulla busta paga: senza tale firma per l’autorizzazione non è dunque possibile ottenere un prestito delega a Ogliastra né altrove.