Prestiti delega Latina

199

Come ottenere prestiti delega a Latina? In città e in provincia vi sono diverse società finanziarie a cui rivolgersi per ottenere il doppio quinto dello stipendio. Come per la normale cessione, questa tipologia di finanziamento è riservata ai lavoratori dipendenti che possono presentare come garanzia la propria busta paga, e su cui viene applicata una detrazione per rimborsare il finanziamento. I prestiti delega a Latina e nei comuni limitrofi si possono ottenere presentando i documenti necessari, ovvero copia del documento di identità, codice fiscale e ultime due buste paga. Infine serve l’autorizzazione formale del datore di lavoro che applicherà la trattenuta sulla busta paga.

Dove chiedere prestiti delega a Latina

In città vi sono alcuni dei principali istituti di credito a carattere nazionale dove poter richiedere prestiti delega a Latina. Ad esempio una sede Compass è in Viale Vittorio Veneto 4, che ottiene il top in fatto di rating dopo l’agente intermediario Gaetano Matarese, che ha il suo ufficio nelle vicinanze, in Viale Italia 7/A. Tornando a società finanziarie diffuse in ambito nazionale, una filiale Agos è in zona periferica, in Via Isonzo, dove poter richiedere anche un prestito on line, accorciando i tempi di attesa e i costi correlati al finanziamento.

Opportunità di ottenere la delega di pagamento sono offerte anche da Fiditalia in Via dei Volsci 81/83, e Deutsche Bank in Viale dello Statuto 49, come ulteriori esempi tra i tanti istituti presenti in città.

Prestito delega, quando conviene?

Abbiamo dunque visto come ottenere prestiti delega a Latina in tempi rapidi usufruendo degli istituti di credito e le società finanziarie in città. Ma quando conviene a un lavoratore dipendente intraprendere questo percorso finanziario? Partiamo col dire che la delega di pagamento offre la possibilità di disporre di una somma di denaro molto importante, ma l’ammortamento impegna non poco il lavoratore, che deve rinunciare per un periodo di tempo anche molto lungo a quasi metà del proprio stipendio.

In genere gli esperti consigliano il prestito con delega quando si ha un buono stipendio e si deve realizzare un progetto di vita che richiede un esborso finanziario elevato, oppure quando si ha un residuo di debito ancora molto ingente e si può pertanto aggiungere alla cessione del quinto originaria il doppio quinto, allungando l’ammortamento. In ogni caso anche con il prestito delega è possibile attuare l’estinzione anticipata, pagando al massimo una penale che per legge non può mai superare l’1 per cento del debito rimanente.